Hugo De Ana

Informazioni

  • Web:  N/A
  • Allegati:  N/A

Photogallery

  •  

ABAO, Bilbao – LA FANCIULLA DEL WEST – Febbraio 2020

ES uno de los directores de escena con más prestigio en el circuito internacional operístico. Hugo de Ana es el encargado de dirigir escénicamente La fanciulla del West, obra que se ha visto desplazada por la fuerte inercia de otras óperas de Puccini. Y, sin embargo, según destaca el escenógrafo argentino, que también es el responsable del vestuario,[…]  Hugo de Ana presenta una nuova visione della grande avventura di colonizzazione, amore e l’eterna lotta per ricerca della felicità e della fortuna.” M.Redondo, deia

Uno dei grandi registi del momento, Hugo de Ana…” Euskalduna

BARI – TEATRO PETRUZZELLI –LA BOHEMEDicembre 2019

“La mano esperta di de Ana si nota anche nei movimenti fluidi delle masse e nella recitazione misurata e naturale dei protagonisti.” OperaClick Danilo Boaretto

“Un nuovo allestimento di Hugo De Ana, particolarmente accurato nel definire i personaggi a tutto tondo e fuori dai cliché […] La messa in scena del regista argentino è originale nel caratterizzare le psicologie dei personaggi, senza seguire pedissequamente la tradizione – sovente indice di tradimento e cattiva abitudine -, ma richiamando le personalità che traspaiono dal romanzo di Henri Murge.” L’ape musica di Andrea R. G. pedrotti

TEATRO PETRUZZELLI, Bari – LA TRAVIATA – Dicembre 2018


“Il grande successo riportato al Petruzzelli è dovuto anche all’ottimo allestimento che ha chiuso la brillante stagione lirica 2018. (…)Ma ritorniamo al nuovo allestimento della Fondazione Petruzzelli che ha avuto il suo primo punto di forza nella bellissima regia di Hugo de Ana, autore anche delle scene e dei costumi. L’idea del regista argentino si basa sulle suggestioni parigine di fine Ottocento del pittore impressionista Giuseppe De Nittis,(…). L’allestimento scenografico, che alternava cupezza e ricchezza di colore (ottimo il gioco di luci curato da Valerio Alfieri) negli arredi così come negli elegantissimi costumi, colloca la vicenda attorno al 1870/80 e trova il suo elemento portante nel raffinato salone in “Stile Impero”. OperaClick.com E. Martucci 19 Dic 2018

ARENA DI VERONA – CARMEN – Giugno 2018


“La nuova produzione porta la prestigiosa firma di Hugo de Ana, regista, scenografo e costumista argentino di fama internazionale… I costumi, ideati dal Maestro argentino e frutto di una raffinata ricerca su tagli e tessuti vintage,” Carmen – Arena di Verona Da www.gdopera.it

ARENA DI VERONA – IL BARBIERE DI SIVIGLIA – Agosto 2018


“Il Barbiere di Siviglia nel Paese delle Meraviglie di De Ana
godibile il fiabesco e colorato allestimento di Hugo De Ana (…)E lo scopo del regista è che si tratti di puro divertimento, senza il bisogno di ricercarne improbabili elementi simbolici. Hugo de Ana firma regia, scene e costumi e tutto infatti concorre ad assecondare al meglio questa sua visione. I personaggi, vestiti in bellissimi e coloratissimi costumi, indossano vistose parrucche e portano un trucco pesante che ne marca il lato grottesco.” P. Corsi opera magazine