Julianna Di Giacomo

Photogallery

 

TEATRO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO – DON CARLO – Maggio 2017
“Sul cast svetta la californiana Julianna Di Giacomo[…] Bella voce di notevole potenza (tanto che arriva bene al pubblico anche quando il regista le fa iniziare la meravigliosa aria «Tu che le vanità conoscesti del mondo» girata di spalle verso la tomba di Carlo V, sul fondo) e interpretazione intensa: gli applausi più calorosi, dopo quelli tributati a Mehta, sono stati per lei.
-Roberta Manenti, Firenze Post, 6 maggio 2017

“Julianna di Giacomo, interprete di Elisabetta di Valois, è un soprano che alterna ruoli lirici e ruoli drammatici; in effetti ha uno strumento ampio e morbido, dal timbro luminoso, non massiccio, ma molto penetrante nel settore acuto; ha affrontato il ruolo con disinvoltura, con un canto ricco di slancio e di colori.” Gb Opera. 5 Maggio 2017

GRAN TEATRE DEL LICEU – BARCELLONA – ANDREA CHENIER – Marzo 2018
“Julianna Di Giacomo adroitly lightens her voice for Act I when Maddalena is still a naive young lady; her voice assumes a spinto tone and heft once her character’s life has taken its harrowing turn with the arrival of the revolution. She received a very nice ovation for «La mamma morta». “Concerto net.com M. Johnson Andrea Chenier

Patricia Racette

Informazioni

Photogallery

GRAN TEATRE DEL LICEU – BARCELLONA – KATIA KABANOVA – Novembre 2018
“Brave the soprano Patricia Racette as Katia, with that great recitative that is the text, without arias. It is difficult to say if [her] acting does not surpass [her] singing. And spectacular public reaction, clapping for six minutes.” M. Chavarria www.lavanguardia.com

“Soprano Patricia Racette in the role of the protagonist who gives title to the opera showed once again what an excellent singing actress she is, perfectly suited to a character like Kátya Kabanová. Her interpretation was superb from beginning to end, and she lived the part with outstanding intensity. Vocally, she was also very good, although her singing today doesn’t quite reach the same level as her acting.” J. M. Irurzun seenandherd-international.com

 

OPERA PHILADELPHIA FESTIVAL- NE QUITTEZ PAS – Settembre 2018
“Here, for three-quarters of an hour, Opera Philadelphia triumphed — in casting Patricia Racette as the soprano and engaging director James Darrah, and by melding the piece with the cabaret-like immediacy of the Theatre of Living Arts on South Street. When Racette walked out into the middle of the audience singing only a foot or two from your ear, her suffering became yours.” P. Dobrin. Dailynewsphilly.com Settembre 2018

“Soprano Patricia Racette is superb in La Voix Humaine, a work that she makes absolutely her own…she’s in absolute command vocally and dramatically of every nuance. ” D. Fox parterre.com
“She manages a star performance through her remarkable subtlety and vocal grace…thrilling, majestically sung, and ultimately heartbreaking. La voix humaine gives the audience a complete artist at the peak of her power.” C. Kelsall . broadstreetreview.com


TEATRO REAL DI MADRID – DIVA ON DETOUR –  Giugno 2018
Maybe just highlighting a few things: “Delicious evening…not all great voices sound good with the microphone. Fortunately, it was not the case. Racette demonstrated from her entry to the rhythm of George Gershwin’s I Got Rhythm a great ease and an enormous facility to connect with everyone. [A]s the audience did not want to leave, [s]he played a couple of encores, ending with the Maybe this time of the musical Cabaret by John Kander and Fred Ebb, which became popular at the world with the film by Bob Fosse, and where Mrs. Racette became the very Liza Minelli.”

Martina Belli

Photogallery

TEATRO MASSIMO – PALERMO  – RIGOLETTO – Ottobre 2018
“A corte un manipolo di dame dark gli si offrono in ogni posa (…)anche con Maddalena la prostituta, che ha la voce prosperosa di Martina Belli” G. Moppi “ Repubblica di Robinson”

“Martina Belli conferisce sobria corposità al ruolo di Maddalena” G. Montemagno www.connessiallopera.it

“Martina Belli assicurava poi il suo valido apporto alla Maddalena dark concepita da Turturro mediante il colore pieno e sensuale della sua corda mezzosopranile”C. De Simone operaclick.com


 TEATRO PALLADIUM – ROMA – RECITAL –  marzo 2018
“il mezzosoprano Martina Belli si è esibito in un
repertorio dall’anima iberica, lasciando gli spettatori incantati soprattutto in alcuni passaggi delle Cinco canciones negras. (…)L’intensità interpretativa della giovane artistasi è
rivelata in pieno nei due brani della Carmen di Bizet, in cui era palese la scioltezza scenica di questa interprete dalla voce brunita e dalla fisicità sensuale, accentuata dall’aderente abito rosso. Ha eseguito quasi sottovoce la Seguidilla, in cui sembrava accennare alcuni passi di danza, per accompagnare la seduzione che trasudava da un fraseggio non particolarmente intellettualistico, ma sincero e sanguigno. Più tradizionale è stata l’Habanera, che però ha messo in luce alcuni tratti vocali caratteristici: la vellutata rotondità del registro medio-grave, che è la zona più interessante, e un’incisività tagliente e drammatica nella zona più acuta. Le due contrastano fra loro dando l’impressione che si passi dall’una all’altra all’improvviso, non sempre con esiti interessanti sul fronte dell’interpretazione”E. Metalli connessiallopera.


 TEATRO CARLO FELICE DI GENOVA – MISERIA E NOBILTA’ –  Febbraio/Marzo 2018
“Figlia del ricco Gaetano, ballerina e promessa sposa del nobile Eugenio, nei panni di Gemma c’era Martina Belli, bella e duttile voce di mezzosoprano. Ben distintasi nei recitativi e nel canto di conversazione, si è ben comportata anche in virtù dell’ottima performance attoriale”
David Toschi, Operaclick ,27
“Martina Belli ricopre il ruolo di Gemma con una splendida presenza scenica e un bel timbro
di mezzosoprano dalla voce rotonda, brunita al punto giusto.”
Mauro Tortarolo, Connessi all’Opera
“Martina Belli che convince non solo per la voce ma per l’immedesimazione nella parte con fare di altri tempi”
Giulia Cassini, Il Secolo XIX,

Barbara Di Castri

Informazioni

Photogallery

TEATRO CARLO FELICE DI GENOVA-VERDI: FALSTAFF-GENNAIO 2017

“Molto centrate sia la spiritosa Quickly impersonata da Barbara Di Castri […]”
-Andrea Merli, impiaccioneviaggiatore.it 24 gennaio 2017

 

Ottima anche la prova femminile in un’opera che dá poco spazio a momenti individuali per le cantanti del gentil sesso. Alice Ford (Rocío Ignacio, soprano); Nannetta (Leonore Bonilla, soprano); Mrs. Quikly (Barbara Di Castri, mezzosoprano) e Meg Page (Manuela Custer, mezzosprano) hanno garantito una coralitá senza sbavature e piena di passione.
-Roberto Capizzi, Il Becco, 21 gennaio 2017

TEATRO REGIO DI TORINO – STRAVINSKY: THE RAKE’S PROGRESS – GIUGNO 2014

“Imponente nel suo costume di sapore felliniano la Mother Goose di Barbara Di Castri e vocalmente solida e precisa nei suoi interventi vocali […]”
-Giordano Cavagnino, gbopera, 15 giugno 2014

 

“Barbara Di Castri è stata particolarmente frizzante nella scena del bordello come Mother Goose”
-Adalberto Ruggeri, Opera World, 10 giugno 2014

 

Bene i comprimari (tra essi Barbara Di Castri, la tenutaria del postribolo)
-Attilio Piovano, Il Corriere Musicale, 12 giugno 2014

 

TEATRO PETRUZZELLI DI BARI – VERDI: FALSTAFF –NOVEMBRE 2013

“La strabiliante congenialità che questi interpreti hanno mostrato nei confronti dei rispettivi personaggi si è mantenuta anche per i due mezzosoprano, Quickly/Barbara Di Castri e Meg/Monica Bacelli […]”
-Lorenzo Mattei, gbopera, 23 novembre 2013

TEATRO REGIO DI PARMA– VERDI: RIGOLETTO – ottobre 2012

 “Barbara Di Castri ha evidenziato una bel colore vocale e un buon peso nelle vesti di Maddalena […]”
-Giosetta Guerra, teatrionline.com, 8 ottobre 2012
 
“Ben a fuoco senza inutili volgarità la Maddalena di Barbara Di Castri…”
-Patrizia Monteverdi, Operaclick, 29 ottobre 2012-11-15
 
“Barbara Di Castri era una Maddalena impetuosa, sensuale al punto giusto e ben inserita nel Quartetto.”
-Paolo Zoppi, PRAMZANBLOG, 1 ottobre 2012

LO FRATE ‘NNAMURATO, FESTIVAL PERGOLESI-SPONTINI – TEATRO COMUNALE PERGOLESI, settembre-ottobre 2011

 la convincente Luggrezia di Barbara Di Castri, ha esibito una vocalità piena e consona alle esigenze di ampiezza della strumentazione pergolesiana.”
-Andrea Zepponi, http://www.gbopera.it, 14/10/11
 

VERDI: OTELLO CHICAG SYMPHONY ORCHESTRA APRILE 2011

“Barbara Di Castri was a dramatically strong Emilia.”
-Lawrence A. Johnson Chicago Classical Review 8/4/2011
 
“Italian mezzo Barbara Di Castri, with hand on breast, added some moments of stage presence as Emilia.”
-ANDREW PATNER Chicago Sun-Times Apr 9, 2011

 
“… full and lovely notes of Barbara Di Castri’s Emilia made one eager to hear more of their singing.”
-John Yohalem, www.operatoday.com


 
“the Emilia of Barbara Di Castri came across as watchful and strong-willed; using only her hearty voice.”
-Wynne Delacoma, www.musicalamerica.com

Szilvia Voros

Informazioni

  • Web:  N/A
  • Allegati:  N/A

Photogallery

JULIANNA DI GIACOMO

www.juliannadigiacomo.com


GRAN TEATRE DEL LICEU – BARCELLONA – ANDREA CHENIER – Marzo 2018

“Julianna Di Giacomo adroitly lightens her voice for Act I when Maddalena is still a naive young lady; her voice assumes a spinto tone and heft once her character’s life has taken its harrowing turn with the arrival of the revolution. She received a very nice ovation for «La mamma morta». “ Andrea Chenier – Gran Teatre del Liceu – Barcellona marzo 2018 Concerto.net. M. Johnson 


TEATRO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO – FIRENZE – DON CARLO – Maggio 2017

“Julianna di Giacomo, interprete di Elisabetta di Valois, è un soprano che alterna ruoli lirici e ruoli drammatici; in effetti ha uno strumento ampio e morbido, dal timbro luminoso, non massiccio, ma molto penetrante nel settore acuto; ha affrontato il ruolo con disinvoltura, con un canto ricco di slancio e di colori.” Don Carlo – Fondazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Gb Opera 5 Maggio 2017

PATRICIA RACETTE

www.patriciaracette.com

SANTA FE OPERA – SANTA FE – L. JANACEK: JENUFA ( Kostelnicka buryjova)     Dir. J. Debus, Regia D. Alden
20, 24 Luglio 2, 6, 15 Aosto 2019.    

 

GRAN TEATRE DEL LICEU – BARCELLONA – KATIA KABANOVA – Novembre 2018
“Brave the soprano Patricia Racette as Katia, with that great recitative that is the text, without arias. It is difficult to say if [her] acting does not surpass [her] singing. And spectacular public reaction, clapping for six minutes.” M. Chavarria www.lavanguardia.com

“Soprano Patricia Racette in the role of the protagonist who gives title to the opera showed once again what an excellent singing actress she is, perfectly suited to a character like Kátya Kabanová. Her interpretation was superb from beginning to end, and she lived the part with outstanding intensity. Vocally, she was also very good, although her singing today doesn’t quite reach the same level as her acting.” J. M. Irurzun seenandherd-international.com

MARTINA BELLI

TEATRO DELL’OPERA DI ROMA, Roma – ANNA BOLENA ( Smeton) Dir. R. Frizza, Regia A. De Rosa; 20, 22, 24, 26, 28 Febbraio, 1 Marzo 2019; 19 Febbraio Anteprima giovani


TEATRO MASSIMO – PALERMO – IL RIGOLETTO – Ottobre 2018
“A corte un manipolo di dame dark gli si offrono in ogni posa (…)anche con Maddalena la prostituta, che ha la voce prosperosa di Martina Belli” Il Rigoletto – Palermo- G. Moppi “ Repubblica di Robinson”


“Martina Belli assicurava poi il suo valido apporto alla Maddalena dark concepita da Turturro mediante il colore pieno e sensuale della sua corda mezzosopranile” Il Rigoletto – Palermo – C. De Simone operaclick.com

DOLORA ZAJICK

www.dolorazajick.comMETROPOLITAN OPERA HOUSE  –  NEW YORK  –
G. VERDI: AIDA (Amneris) – 
Dir. N. Luisotti, P. Domingo, Regia S. Frisell, S. Pickover,
7, 11, 14, 18 gen 2019.     


METROPOLITAN OPERA – NEW YORK – DER FLIEGENDE HOLLANDAER – Aprile 2017
“Dolora Zajick made much of the minor, sinister duties allotted old Mary. The veteran mezzo-soprano rolled deftly about the stage in the post-Bayreuth wheelchair that apparently has become part of her character’s persona.”

JUAN FRANCISCO GATELL

www.juanfranciscogatell.com

JUAN FRANCISCO GATELL

TEATRO LA FENICE, Venezia – RE PASTORE (Alessandro Magno) Dir. F.M. Sardelli; Regia A. Pizzech; 15, 17, 21, 23, 27 Febbraio 2019

TEATRO CARLO FELICE, Genova – DON PASQUALE ( Ernesto) Dir. A.Casellati; Regia R. Doucet; 8, 10, 12, 14 Marzo 2019


TEATRO DELL’OPERA DI ROMA – IL FLAUTO MAGICO – Ottobre 2018
“Nel cast ha brillato il tenore Juan Francisco Gatell come Tamino, con voce morbida e calda” Flauto Magico Teatro dell’Opera di Roma Ottobre 2018 L. Della Libera – Il Messaggero


TEATRO REGIO – TORINO – DON GIOVANNI – Giugno Luglio 2018
“Stilisticamente finissimo il Don Ottavio di Juan Francisco Gatell, che sembra memore dell’eredità lasciata da Luigi Alva ed intona le sue magnifiche arie con garbo, eleganza e perizia nel canto a mezza voce davvero ammirevoli (la ripresa di “Dalla sua pace”, con un soffio di voce, è da ricordare).” Don Giovanni Teatro Regio di Torino A. Mormile L’Opera


Entra     Enter